Nascondere il quadro elettrico

Come un orribile quadro elettrico può diventare una gioia per gli occhi
Autore: J. B., München, Germania
Guardando la Vostra pagina relativa alle applicazioni dei clienti, mi è venuta in mente una mia piccola "applicazione": ho abbellito l'orribile quadro elettrico del nostro appartamento con delle immagini incorniciate.
Grazie ad alcuni magneti W-05-G e W-05-N, che a casa mia si trovano su quasi tutti gli oggetti "magnetizzabili", ho semplicemente fissato allo sportello di latta del quadro elettrico due cornici, che per caso avevano la grandezza adatta.
L'applicazione è abbastanza banale, come si può immaginare, ma Ve la spedisco lo stesso, perché:
  1. in questo modo si possono abbellire quadri elettrici (o simili) non molto piacevoli da guardare
  2. è un metodo per appendere le cornici grazie al quale si possono evitare i soliti, immancabili lividi sulle dita, chiodi piegati, cornici storte e fori nella parete e che consente di togliere le cornici senza che ne rimanga alcuna traccia
  3. spesso non si pensa proprio alle cose più semplici
Ad ogni modo, per ogni cornice si applicano sette coppie di cubetti impilati (anche di colori assortiti, non importa) agli angolini in metallo situati sul retro della cornice. Successivamente le immagini vengono semplicemente fatte "scattare" con delicatezza sullo sportello di latta del quadro elettrico.
Per le cornici da me utilizzate (30 x 40 cm, ca 700 g lastra di vetro inclusa) l'altezza complessiva di ogni singola pila di magneti è idealmente di 10 mm, poiché il dorso delle cornici è sempre un po' spostato verso l'interno / verso la lastra.
Anche il numero e la potenza dei magneti è di fatto più che sufficiente, ma avendo il pavimento in parquet ho preferito essere più che prudente.
Per cambiare le immagini o per togliere definitivamente le cornici, queste vengono semplicemente allontanate con un po' di forza dal quadro elettrico. I magneti restano attaccati alla latta nella loro giusta posizione, così che le cornici possono essere fissate di nuovo senza difficoltà.
A proposito: attualmente tengo appese due mappe di www.worldmapper.org che rappresentano gli stati della Terra, non in accordo alla loro effettiva dimensione/superficie, ma a seconda della loro posizione relativa rispetto a un tema particolare (nel mio caso, in alto la diffusione del virus HIV e in basso il benessere misurato in termini di prodotto interno lordo) ...

L'intero contenuto di questa pagina è protetto dal diritto d'autore.
Senza espressa autorizzazione, non è permesso copiarne il contenuto né utilizzarlo in alcun'altra forma.